La via dell'archeologia

Nocera Terinese / CZ

Il convento dei Padri Cappuccini di Nocera Terinese

Descrizione

È stato punto di passaggio o di soste temporanee, ma anche luogo di ristoro per i poveri per circa 400 anni. Ha comunque sempre mantenuto la sua funzione originaria di luogo di meditazione e di studio.

Il convento, che sorge a circa 320 metri di altitudine su una collinetta che domina il paese, è stato edificato nel 1581 sopra i resti diroccati di un antico fortilizio e fu realizzato con la struttura tipica dei conventi dei Cappuccini: un pianterreno (con la cantina, le dispense dei prodotti alimentari, la cucina, il refettorio e altri locali di servizio); un piano superiore (con i dormitori dei monaci, una piccola cappella, una biblioteca e, sotto la libreria, un nascondiglio); il caratteristico chiostro, con al centro il pozzetto e due corridoi laterali.

Torna a La via dell'archeologia