La via dei parchi

Pollino - Flora e Fauna

Le Gole del Raganello

La Valle del Fiume argentino

Descrizione

Il Parco del Pollino è caratterizzato da una ricca presenza di specie botaniche e floreali, con fioriture primaverili di orchidee, viole, genziane, campanule e la rarissima varietà del fiore giglio rosso.

Sono altrettanto importanti le piante officinali di menta, timo, santoreggia, lavanda, e la massiccia presenza di frutti di bosco, fragoline, lamponi. 

Ricchissima, inoltre, la fauna del parco che annovera circa una ventina di esemplari di lupo ed una ricca serie di caprioli, mentre negli ambienti acquatici del fiume Lao e del fiume Argentino, si ritrovano esemplari di lontra. Un rarissimo esemplare di scoiattolo è il driomio calabrese Sono presenti diversi esemplari di aquila reale.

Importanti reperti paleontologici sono stati ritrovati all’interno del Parco, nel territorio di Rotonda: 

Elehas antiquus o Elefante dalle zanne dritte, specie estinta, vissuta nel Pleistocene medio e superiore e di Hippopotamus major, specie estinta di ippopotamo vissuta nel Pleistocene individuati all’interno della valle del Mercure. 

Tra le riserve naturali abbiamo: 

1) La Riserva Statale di Rubbio, sita nel comune di Francavilla in Sinni, provincia di Potenza

2) La Valle del Fiume Lao, all’interno del Comune di Papasidero in provincia di Cosenza

3) Le Gole del Raganello, nel comune di San Lorenzo Bellizzi, in provincia di Cosenza

4) La Valle del Fiume Argentino sita all’interno del Comune di Orsomarso in provincia di Cosenza

Torna a La via dei parchi

Altafiumara
Scopri le Eccellenze