La via del mare

La Costiera di Maratea

Tramonto a Fiumicello

Descrizione

La migliore definizione è di Indro Montanelli: “Forse in Italia non c’è paesaggio e panorami più superbi. Immaginate decine e decine di chilometri di scogliera, frastagliata di grotte, di faraglioni, di strapiombi e di morbide spiagge davanti al più spettacoloso dei mari, ora spalancato e aperto, ora chiuso in rade come piccole darsene..” 

Maratea è la gemma della Costa omonima, affacciata sul Golfo di Policastro, che si estende per trentadue chilometri ricchi di scogli, spiagge, rocce a strapiombo abbellite da una lussureggiante vegetazione resa magica da piante di pino marittimo, ulivo, mirto.

È l’unico centro della Basilicata affacciato sul Mar Tirreno, con acque trasparenti e nitide che lo rendono meta prestigiosa del turismo balneare italiano.

Le cinque rinomate stazioni balneari sono Castrocucco, Marina, Fiumicello, Cersuta e Acquafredda mentre all’omonimo porto attraccano pescherecci ed imbarcazioni da diporto.

Fede e mare esaltano l’unicità della ridente cittadina mediterranea che la rende nota, nelle Vie della fede, per le quarantaquattro chiese, la Basilica di San Biagio che custodisce le reliquie del Santo.

Intensa emozione desta la Statua del Redentore, con un’altezza di ben ventidue metri.

Torna a La via del mare

Altafiumara
Scopri le Eccellenze